Podere San Pierino AZIENDA AGRICOLA VINICOLA ED OLIVICOLA NEL CUORE DEL CHIANTI CLASSICO IN TOSCANA
Home » Blog » Lacrime di vite

Lacrime di vite

Lacrime di vite - Podere San Pierino

Blog Antonella Mori | March,  27 2017 | 21:18 PM

blog vino, Chianti Classico DOCG, potatura vite, linfa vite, la vite piange, wine blog.

 

Quando potiamo la viti a primavera nei giorni caldi, a ogni taglio, esce una lacrima di vite.

I vecchi dicono che quando questo succede significa che la vite “si è mossa” inizia a scorrere linfa nel traccio…prima di tale fenomeno qualsiasi taglio rimane asciutto, proprio perché la vite è ancora dormiente, in letargo.

Anche qui a San Pierino tutti gli anni assistiamo, sempre curiosi, a questo fenomeno. Di solito inizia a Febbraio con i primi tepori, i primi giorni di primavera.

Le lacrime di vite sono la linfa della vite stessa, così chiara, così pura.

Ricordo mio nonno, e soprattutto donne, che in passato si facevano spesso cadere volutamente una goccia di linfa negli occhi e poi si spalmavano le gocce sulle guance e sul volto, dicendo che facevano venire la pelle rosea e gli occhi belli.

Colta allora dalla curiosità, mi sono informata in merito a questa antica usanza ed ho scoperto che tale pratica trova delle vere e proprie basi scientifiche che la giustificano.

Tecnicamente si tratta della linfa della pianta della vite ma poeticamente è chiamata “lacrima della vite”, come nel latino lacryma vitis. Già Plinio il vecchio nella sua Naturalis historia e Hildegard von Bingen nella sua Causae et curae (Libro delle cause e dei rimedi o Libro delle medicine composte) conoscevano l’energia e gli effetti di questa pregiata essenza, sintesi di proprietà del terreno e della vite.

Le foglie e la linfa della pianta della vite sono un' eccellente medicina naturale: sono infatti prive di tossicità e hanno proprietà antiemorragiche.

I lavaggi agli occhi con linfa di vite sono utili in caso di blefarite, orzaiolo, congiuntivite e cheratite ed inoltre, grazie alla viniferina in essa contenuta, si rivelano ottimi rimedi contro le macchie ed il rossore della pelle.

L'antica saggezza non si smentisce mai, basta solo riscoprirla.. 

In Francia a Monpellier stanno proprio studiando queste proprietà della vite. Sembra che abbia effetti positivi sulla degenerazione maculare e per altre malattie degenerative, come la sindrome di Stargardt, per la quale attualmente non c’è cura e che porta alla cecità.

 

Intanto la viniferina, ricavata da vigneti biologici della zona di Champagne Ardennes, purificata al 100% in laboratorio (operazione complicata e costosa che però ne accresce l’efficacia) è utilizzata, con i suoi oligominerali e in percentuali specifiche, in molti prodotti di cosmetica, come prodotto schiarente, anti-macchia e levigante della pelle.

Antica saggezza e scienza moderna possono fondersi per sfruttare al massimo le proprietà di questa pianta: la vite, pianta antica e tenace dalle mille virtù.

 

Posted by Antonella Mori

commenti (0)